Appartamento di 55 m² con 2 locali in vendita a Chiuduno

49.000 €
08/12/2018
Salva nei preferiti Preferito
DETTAGLI
Prezzo: 49.000 €
Inserzionista:  Agenzia
Tipo immobile:  bilocale
Metri quadri (m²):  55
Classe energetica:  G (Legge 90/2013), IPE 221.37 KWh/m² anno
Comune: Chiuduno
DESCRIZIONE
TOP INVESTIMENT!!!!

In zona centrale proponiamo appartamento ideale come doppio utilizzo, sia investimento che prima casa.

La proprietà è ubicata all’interno di un fabbricato di tre unità abitative con la possibilità di acquisto anche totale.

Ecco qui di seguito le carateristiche della singola unità immobiliare:

PIANO PRIMO:

Ingresso, cucina, bagno, soggiorno, camera da letto e balcone.

L’appartamento è già stato parzialmente ristrutturato e si presenta pronto all’utilizzo.

Possibilità di acquisto autorimessa ad un prezzo aggiuntivo di € 12,000

Soluzione perfetta per chi vuole investire nel mattone in quanto vi è la possibilità di avere una resa compresa tra l’8 ed il 10 % grazie ad un affitto regolare.

Soluzione idonea ed adatta anche per chi ha un budget limitato o per sistemazione provvisoria.

Nessun spese condominiale di competenza.

Possibilità di acquisto in aggiunta di un altro appartamento delle stesse dimensioni caratteristiche e prezzo.

Per acquisti tramite mutuo ci trovi nelle sedi di Palazzolo S/o via Matteotti 22 - Martinengo via Morzenti 22 - Romano D/l via Nazario Sauro 6/B.

Per visite dirette 3336437266

CURIOSITA' : https://it.wikipedia.org/wiki/Chiuduno

Chiuduno è un comune italiano di 5.989 abitanti della provincia di Bergamo, in Lombardia.

Situato tra la pianura bergamasca e la Valcalepio, dista circa 15 chilometri ad est dal capoluogo orobico.

Le origini del paese risalgono all'epoca della dominazione gallica, databili attorno al V secolo a.C. A tale periodo risale il nome del paese, originariamente Claudun, in cui appare il suffisso –dun, utilizzato dalle popolazioni celtiche per indicare un luogo sito in prossimità di colli o monti. La successiva colonizzazione romana modificò il nome in Claudunum, da cui deriva il toponimo attuale, e diede nuovi impulsi al borgo grazie alla presenza di una strada che collegava Bergamo con Brescia. Questa si trovava proprio alla base dei colli della Valcalepio, dove si sviluppò il paese.

I primi documenti in cui viene menzionato il nome del paese risalgono tuttavia all'anno 795, mentre nel 928 un atto riferisce di una cappelletta votiva dedicata a San Vito, di cui oggi non esiste più nulla.

In epoca medievale il paese ebbe notevole sviluppo, grazie alla presenza della strada di origine romana che, ricostruita un po' più a monte, collegava il capoluogo orobico con la vicina città di Brescia, intersecata da quella che proveniva dalla Franciacorta. Questa invidiabile posizione rese Chiuduno soggetto alle mire politiche di varie signorie, allorché venne decisa la costruzione di una fortezza per proteggere il paese. Costruita sul colle che sovrasta il paese, inizialmente di proprietà vescovile, venne acquisita nel XIV secolo dalla famiglia Suardi, e caratterizzò la storia di Chiuduno al punto che su di essa vennero create storie e leggende riguardanti la sua impenetrabilità.

In tempi più recenti, il paese passò alle cronache per avere fornito ben tre partecipanti alla spedizi
RISPONDI
RISPONDI
Attiva un alert

e ricevi gli ultimi annunci per:

Bergamo:
Case in vendita

Annunci gratuiti a Bergamo