facilmente UNCINETTO, hachette, raccoglitore + 31 fascicoli.

50 €
23/06/2018
Salva nei preferiti Preferito
DETTAGLI
Prezzo: 50 €
Tipo di annuncio:  Vendo
Annuncio per:  Libri
Comune: Bergamo
DESCRIZIONE
facilmente UNCINETTO
hachette
2012

Tante idee creative per la tua casa
RACCOGLITORE CON 31 FASCICOLI

•ACESSORI MODA
•I MODELLI DEGLI STILISTI
•PER LA CASA
•COPERTA PATCHWORK
•SCUOLA DI UNCINETTO
•ENCICLOPEDIA DEI PUNTI
•DOMANDE & RISPOSTE

Fascicoli n° 2, 3, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46.

Ogni fascicolo e composto da 24 pagine.

Il lavoro all’uncinetto è considerato uno dei lavori più versatili e soddisfacenti e saperci lavorare consente di realizzare pizzi, centrini, capi d’abbigliamento usando un unico filato continuo. Ecco perché per tutte le appassionate dell’uncinetto ma anche e soprattutto per chi vuole imparare, martedì 20 dicembre 2011 è uscito in edicola il primo fascicolo di “Facilmente Uncinetto” da Hachette. Questa collezione composta da 120 uscite è dedicata al mondo femminile che vuole dilettarsi con l’arte del cucito ed in particolare dell’uncinetto. Allegati con la prima uscita anche un uncinetto da 4 mm, un gomitolo firmato BBB e il DVD e la guida alle tecniche di base passo dopo passo.
Con le prossime uscite, a partire da martedì 3 gennaio, ci sarà anche un fascicolo con progetti creativi per creare il proprio guardaroba e per impreziosire la casa con lavoretti sfiziosi, oltre che i gomitoli di lana che permetteranno di creare una coperta patchwork riquadro dopo riquadro. Nel corso dell’Opera sono stati previsti quattro raccoglitori per archiviare i fascicoli. Il primo è allegato all’uscita n° 2 mentre gli altri tre sono venduti in corrispondenza delle uscite n 30, n 60, n 90 al prezzo di 7 euro ciascuno. Una guida utile per imparare a creare molte cose particolari e divertirsi allo stesso tempo. Dopo aver appreso l’arte dell’uncinetto sarà possibile sbizzarrirsi con molti tipi di filati per ottenere diversi effetti. Per realizzare lavori creativi si possono utilizzare, oltre al cotone, anche la lana e la seta per avere capi del tutto diversi e insoliti.

L'uncinetto è un attrezzo costituito da un bastoncino munito a una estremità di un uncino che serve per prendere e guidare il filo.
Oggi sono fatti a macchina, normalmente in metallo, alluminio e acciaio o plastica, ma possono anche essere in legno e persino in avorio. Hanno numerose dimensioni, secondo l'International Standard Range (ISR) e vanno da 0,60 mm di diametro dell'uncino, per cotone fine, a 10 mm per filato molto grosso. Ce ne sono per i lavori che richiedono uncinetto molto fine anche da 0.55. In altre parti del mondo viene usato un sistema di numerazione differente.
Dal momento che l'uncinetto non serve per reggere i punti, come il ferro per il lavoro a maglia, ma solamente l'occhiello di lavorazione, hanno tutti una lunghezza standard che è di circa 20 cm. Esistono poi gli uncinetti per punto Tunisi che hanno lunghezza di 30 cm.
L'uncinetto di solito è schiacciato al centro per permettere una migliore impugnatura.
Le origini della lavorazione all'uncinetto sono antichissime e, come nel caso di altre arti tessili, difficili da tracciare, ma sono stati trovati esempi primitivi in ogni angolo del globo, in Estremo Oriente, in Africa, Europa, America del Nord e del Sud ed esempi se ne ritrovano già nella cultura egizia.
Alle volte l'uncinetto è stato lavorato su fini uncini con filati molto fini che producevano un delicato tessuto simile a trine, oppure è stato lavorato con filati più spessi su grossi uncini dando origine ad un tessuto compatto e denso.
Questo secondo tipo di uncinetto veniva usato dai Cinesi per fabbricare bambole tridimensionali, dagli Africani che lo usavano per fabbricare i copricapi dei loro capi tribù, dai Turchi per creare cappelli e in Scozia per fare berretti e pesanti mantelli.
La forma di uncinetto più delicata ebbe origine in Italia nel XVI secolo ed esso veniva soprattutto usato dalle suore per realizzare addobbi e vestimenti per la chiesa.

Spese di spedizione euro 2 con posta prioritaria "piego di libri" o euro 4 con posta raccomandata "piego di libri", opportunamente protetto in custodia di cellofan e inviato dentro apposita busta postale imbottita a bolle d'aria.

Non è prevista la consegna brevi manu

Pagamento:
postepay
bonifico bancario
vaglia postale
RISPONDI
RISPONDI

Annunci gratuiti a Bergamo